Vidor

Le caratteristiche ambientali del luogo hanno favorito la presenza dell’uomo fin dai tempi più remoti come testimoniano i reperti di età preistorica

In epoca medievale Vidor acquista importanza come porto fluviale sul Piave, dove fu edificata l’abbazia e un castello con funzione protettiva, oggi scomparso.

Nel Cinquecento, Vidor risultava centro di un’attività produttiva agricola e artigianale mentre oggi

è un attivo centro produttivo e vitivinicolo.

 

Precedente L’abbazia di Santa Bona Successivo Filastrocca Pin Penin